Libri

Facebook Facebook Facebook
Selim e Isabella

“Selim e Isabella”, un centone, quasi un Romanzo (“di formazione”) sotto forma “scenica”, – commedia dell’arte o dramma buffo, film alla Altman o racconto alla Carver –, dove un Poeta, il librettista di teatro d’opera, onnisciente e onnipresente deus ex machina di vicende complicate ma non troppo, tiene le fila di un dramma dove nulla è definitivo e dei fatti narrati nessuno, regista compreso, conosce la conclusione.
Una grande contaminazione ove l’Autore fa convivere influssi culturali e generi più diversi – lirica e letteratura, cinema e tradizione musicale napoletana e mediterranea, fino al pop-rock –, in un testo che vuole divertire anche se sulla scena, come nella vita, le vicende non sono sempre buffe.
Gli immortali personaggi di un dittico rossiniano, “Selim e Isabella”, e con loro tanti “caratteri classici” del palcoscenico e del “set cinematografico” narrano, fra interdisciplinarità, multidisciplinarietà e globalizzazione ante litteram, una storia mediterranea.
Napoli e Algeri vivono su un immenso palcoscenico diviso in due “scene parallele” che, pur interagendo fra loro, vengono alternativamente “oscurate” o investite da fasci di luce, fino a che le due scene diventano una sola.
Dualismo e dualità dominano una “sceneggiatura” in due tempi, o “copione” in due parti. Prima si narrano le peripezie amorose di un principe turco, Selim, e di una nobildonna italiana, Isabella, alle prese con due viaggi paralleli in cui ciascuno ritrova l’amore perduto.
Poi, scesi dal palco protagonisti e comprimari, e altri personaggi del tutto nuovi, fra parallelismi e dicotomie interpretano una seconda parte altrettanto intrigante che si sfiocca in nuove storie. - See more at:

Autore: 

Enrico Costa

Editore: 

Città del Sole Edizioni

Prezzo: 

18.00€

ISBN: 

9788873519287

Genere: